20

Soci

50

Attivatori

+15

Progetti attivi

5

Sedi
Largo ai giovani!

La Vispa

Piazzetta Anne Frank 17a
334 1699346 - lavispa@officinevispa.com

Il centro vi offre un'importante opportunità per conoscervi e stare insieme, accompagnandovi nel vostro processo di crescita. Alla Vispa vengono proposte attività strutturate ed esperienze di gruppo dove potete esprimere la vostra personalità ed acquisire un alto grado di autonomia e responsabilità. L'attività si svolge attraverso l'aggregazione in gruppi di interesse che promuovono la partecipazione alla vita di comunità. La struttura è un punto di riferimento per i giovani del quartiere Ortles-Similaun e Casanova.

Al centro vengono proposte attività ludico ricreative, ma anche gruppi d'ascolto e confronto, che sfociano spesso nell'elaborazione di progetti. Gli ampi spazi comprendono sala giochi, sala polifunzionale e parco giochi nelle vicinanze. Alla Vispa vengono anche proposti campeggi e soggiorni formativi.

Community Hub

La Rotonda

Via Alessandria 47B
0471/912511 - 346/2239259
larotonda@officinevispa.com

La Rotonda nasce nel 2006 su richiesta dell’Ufficio Famiglia, Donna e Gioventù del Comune di Bolzano, come forma d’intervento socio-culturale capace di contrastare elementi territoriali di criticità attraverso processi di rigenerazione e riqualifica urbana, di partecipazione e di sviluppo di comunità. Nel 2007, grazie ad alcune peculiarità espresse dai diversi progetti (in particolare l’innovazione e la qualità), i servizi di sviluppo di comunità da noi gestiti vengono riconosciuti dalla Provincia di Bolzano come meritevoli del primo premio della prima edizione dell’inziativa Kultura Socialis.

Da allora, in questi 10 e più anni il progetto/servizio non ha mai abbandonato la sua doppia natura (sociale e culturale), arrivando - grazie anche all’estrema variabilità delle proposte (e a un buon numero di volontari)- a coinvolgere un numero molto alto di cittadini, in un dialogo costante tra tutte le parti coinvolte.

Spazio all'incontro

CasaNova

Rione Casanova
346 2239272 - casanova@officinevispa.com

Nel 2010, quando i cantieri sono ancora aperti e solo i primi alloggi consegnati, nasce, come evoluzione di Svi.Co.Land, il progetto di Sviluppo di Comunità Casanova.

Il progetto rappresenta una nuova sfida per la cooperativa, in quanto il rione porta con sé delle caratteristiche tutte nuove e molto diverse rispetto a quelle della limitrofa zona Ortles-Similaun e de La Rotonda. Casanova infatti oltre ad essere connotato e conosciuto per le proprie peculiarità architettoniche e i suoi colorati condomini “a castello di classe clima A” è caratterizzato dalla composizione molto eterogenea e giovane degli abitanti. I principali progetti sviluppati negli anni insieme ai cittadini riguardano, infatti, i temi dell’ecologia e della sostenibilità, della famiglia e della convivenza. Negli anni la cooperativa ha lavorato molto per il coinvolgimento di altre forze presenti sul territorio o comunque nel quartiere proprio per riuscire, attraverso un lavoro di rete e sinergico, non solo a rispondere alle esigenze di un territorio così complesso ma soprattutto a far emergere le potenzialità e le molteplici risorse intrinseche.

Il progetto non ha una vera e propria sede di riferimento sul territorio Casanova e pertanto le attività vengono svolte per lo più in una saletta condominiale messa a disposizione da Ipes, negli spazi verdi del rione (orto di comunità e progetti animativo-culturali durante tutto il corso dell’estate) e nella vicina sede di Svi.Co.Land.

Spazio all'incontro

Svi.Co.Land

Piazzetta Anne Frank 7
3484782895 svicoland@officinevispa.com

Svi.Co.Land è il nome del primo progetto di Sviluppo di Comunità cittadino avviato nel 2003 dall’Associazione La Vispa Teresa insieme allo sforzo congiunto di altre realtà sociali.

Il progetto nasce nella zona Ortles-Similaun, la stessa in cui ha sede il punto di incontro e in cui lavora La Vispa da diversi anni. E’ proprio a partire dagli stimoli dei giovani e delle famiglie che nasce l’idea di coinvolgere l'intera comunità rionale per favorire momenti di incontro e scambio intergenerazionale, interventi socio-culturali e percorsi legati a temi di rilievo per la zona e i residenti stessi quali il senso civico, gli stili e le storie di vita.

La sede in cui quotidianamente si svolgono le attività è un vero e proprio salotto di quartiere, uno spazio gestito in maniera familiare e preso in carica dagli stessi cittadini che vivono nella zona. Le proposte e i progetti sono portati infatti avanti da numerosi cittadini attivi che, grazie al loro impegno e tempo, riescono a mantenere un solido rapporto con la comunità territoriale a cui loro stessi appartengono facendosi portavoce degli interessi, delle esigenze e facendo emergere le risorse e le potenzialità del territorio e delle persone che lo vivono.

Spazio all'incontro

Insieme, Vivi Maso Della Pieve

Via Maso Della Pieve 60a
3341699344
rachele.sordi@officinevispa.com

Il community Hub! Vivi Maso della Pieve, progetto di sviluppo di comunità e spazio di empowerment del quartiere Oltrisarco è un luogo polifunzionale posto in un contesto periferico al limite della città, in cui tramite un approccio al lavoro sociale, si orientano le azioni e le competenze, per consentire ai soggetti locali (individui, gruppi, organizzazioni) di poter esprimere le proprie capacità e le proprie risorse in modo da rispondere ai bisogni e ai desideri che emergono dal contesto sociale. Tramite una metodologia orientata alla partecipazione, alla cittadinanza attiva e alla collaborazione vengono messi in atto processi di empowerment di comunità, percorsi che conducono i membri a uno sviluppo della propria percezione di potere, del proprio sentimento di appartenenza e della capacità di prendere decisioni, in modo da rafforzarne le azioni di cambiamento sociale e di produzione di welfare, contribuendo a creare un diffuso senso di coesione sociale, una sensibilizzazione sulle problematiche rilevanti per la comunità e a proporre obiettivi di azione comuni. La casa di quartiere di Maso della Pieve in questo senso è luogo aperto a tutte le cittadine e i cittadini come spazio di partecipazione attiva e generativo di incontri.

La casa di quartiere diventa in questo senso un Community Hub, strumento di rigenerazione urbana perché a regia collettiva, con cui gruppi, vicinati e comunità locali si attivano e plasmano i propri ambienti di vita, stabilendo legami di affezione, riconoscimento, appropriazione e cura dei luoghi.